Archivi categoria: Cinema

Conferenza stampa VIII Edizione del Catania Film Fest 2019

Catania, 22 marzo 2019.  Si terrà mercoledì 27 marzo alle ore 10:30 presso il Palazzo degli Elefanti – Sala Giunta – del Comune di Catania la conferenza stampa di presentazione dell’VIII Catania Film Fest – Gold Elephant World 2019.

Interverranno il Sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’Assessore alla Cultura Barbara Mirabella, il Presidente del Festival Daniele Urciuolo, il co-Direttore Artistico Cateno Piazza. Durante la conferenza riceveranno un premio “Speciale” l’attore Francesco Foti, il direttore Ivan Scinardo e la direttrice artistica Costanza Quatriglio della Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia sede Sicilia.

Tatiana Incardone (@lovemetrendly) sarà la testimonial della sezione speciale “Donne – l’altra visione”.

Modera Simone Dei Pieri, responsabile relazioni istituzionali del Festival.

L’incontro sarà volto alla presentazione delle quattro giornate del Festival che si svolgerà dal 3 al 6 aprile prossimi, presso il Cine Teatro Odeon e il Palace Catania | Una Esperienze.

Nella prima giornata del 3 aprile assisteremo alle proiezioni dei film in Concorso Diario di Tonnara (ITALIA) di Giovanni Zoppeddu e Tutte le mie notti (ITALIA) di Manfredi Lucibello e dei cortometraggi siciliani in concorso Briganti di Fabrizio e Bruno Urso (ITALIA), Epicentro di Leandro Picarella (ITALIA) e Parru pi tia di Giuseppe Carleo (ITALIA) e il cortometraggio fuori Concorso L’hobby (ITALIA) di Dario Acocella. Nella seconda e terza giornata – sempre al Cine Teatro Odeon – si svolgeranno le proiezioni dei film Go Home – A casa loro (ITALIA) di Luna Gualano, Jellyfish (GRAN BRETAGNA) di James Gardner e Tulipani: love, honour and a bicycle (OLANDA, ITALIA, CANADA) del regista premio Oscar Mike Van Diem, del film fuori concorso Un giorno all’improvviso di Ciro d’Emilio, di tutti i cortometraggi europei in Concorso, del cortometraggio fuori Concorso Il nome che mi hai sempre dato (ITALIA) di Giuseppe Alessio Nuzzo e la cerimonia di Premiazione. Nel quarto e ultimo giorno al Palace Catania | Una Esperienze andrà in scena la tavola rotonda dedicata al “Cineturismo in Sicilia” e un casting di attori e attrici per il nuovo cortometraggio del regista Davide Catalano.

Il Catania Film Fest vedrà la partecipazione di due Giurie, che assegneranno premi e riconoscimenti ai film e ai cortometraggi in Concorso.

La Giuria di Qualità sarà composta da esponenti del cinema, del teatro e dello spettacolo: Daniele Ciprì (Presidente), regista, sceneggiatore e direttore della fotografia di origini palermitane, Anna Ferzetti, attrice di cinema, televisione e teatro, Roberto Cipullo, produttore cinematografico italiano.

La Giuria Giovani, cuore pulsante di questa edizione, sarà composta, invece, da studenti delle scuole superiori provenienti da ogni parte d’Italia e universitari, inclusi gli istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale e le Scuole di Cinema. Il ruolo di Presidente della Giuria Giovani sarà rivestito dal pluripremiato regista Aldo Iuliano.

Il regista italiano Pupi Avati e il regista premio Oscar Mike van Diem saranno gli ospiti d’Onore del Catania Film Fest.

La Cerimonia di premiazione sarà presentata da Vittoria Marletta, giornalista e speaker radiofonica.

La direzione artistica sarà curata da Laura Luchetti, Cateno Piazza ed Emanuele Rauco.

Il Catania Film Fest – Gold Elephant World è organizzato dall’Associazione Culturale “Alfiere Productions” di Daniele Urciuolo in collaborazione con l’associazione Unieventi e con il patrocinio della Sensi Contemporanei, Agenzia per la Coesione Territoriale, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MIBACT – Direzione Generale per il Cinema, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo, Sicilia FilmCommission e Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e del Comune di Catania.

Tutti sono invitati ad assistere.

Manuela Ventura, Francesco Foti, Alfredo Lo Piero e Chris Darril al Catania Film Fest 2019

Catania, 20 marzo 2019. Dopo il successo dell’edizione passata, il Catania Film Fest – Gold Elephant World Awards torna a Catania dal mercoledì 3 aprile al sabato 6 aprile al Cine teatro Odeon e Palace Catania, con una nuova serie di appuntamenti incentrati sul cinema italiano ed europeo indipendente.

Il Festival vuole essere un punto di riferimento per la divulgazione del cinema indipendente in lingua originale, ponendo uno sguardo ai giovani registi italiani ed europei.

Durante l’edizione di quest’anno verranno assegnati premi speciali a personalità del cinema, del teatro, dello spettacolo e delle arti, di origine catenese, che si sono distinte nell’ambiente artistico e cinematografico. Gli ospiti interverranno durante la manifestazione e saranno intervistate sul palco del Cine Teatro Odeon dai direttori artistici della kermesse: Cateno Piazza, Laura Luchetti ed Emanuele Rauco.

Manuela Ventura, attrice di teatro (per il Teatro Stabile di Catania e il Teatro stabile d’Abbruzzo), televisione (“Questo nostro amore”, “Il segreto dell’acqua”) e cinema (“Ninna nanna”, “Quo Vado”, “Anime nere”).

Francesco Foti, attore e autore teatrale (suo il monologo “Niuiòrc ). Interprete di cinema (“Alla luce del sole”), televisione (“Squadra Antimafia 3”, “Tutta la musica nel cuore”) e teatro.

Chris Darril, pseudonimo di Mario Christopher Valenti, giovane autore e direttore creativo del videogioco survival-horror “Remothered Tormented Fathers”, ispirato alle serie Clock Tower e Silent Hill.

Alfredo Lo Piero, produttore, autore e regista. Dirige e produce i docufilm Figli del Set e La libertà non deve morire in mare (Premio speciale Ferrari De Benedetti al 64°Taormina Film Festival). Dal 2006 dirige il progetto artistico A.L. Centro Studi Laboratorio D’Arte.

Evento a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Attività formative per il riconoscimento di crediti formativi universitari al Catania Film Fest 2019

Catania, 19 marzo 2019.  Incontri con esperti, lezioni di cinema e proiezioni di anteprime siciliane di film italiani ed europei in lingua originale. Gli studenti universitari non possono perdere l’occasione di far parte della Giuria Giovani del Catania Film Fest – Gold Elephant World che si terrà nei giorni tra il 3 e il 6 aprile presso il Cine Teatro Odeon e il Palace Catania.

Il Festival è rivolto ai grandi appassionati del cinema indipendente, offre una serie di iniziative interessanti, soprattutto per gli studenti dell’Università degli Studi di Catania che, partecipando, potranno conseguire a Crediti Formativi Universitari (CFU).

Sono disponibili sei lungometraggi e 15 cortometraggi, incontri e alla fine gli studenti potranno votare per il miglior film e cortometraggio europeo indipendente 2019.

Per partecipare, occorre iscriversi sul sito dedicato all’iniziativa entro il 25 marzo. Un’importante occasione di formazione e di crescita culturale per imparare e conoscere da vicino il mondo di chi fa cinema.

L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Culturale Alfiere Productions, con la direzione artistica di Emanuele Rauco, Laura Luchetti e Cateno Piazza, con il patrocinio della Sensi Contemporanei, Agenzia per la Coesione Territoriale, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MIBACT – Direzione Generale per il Cinema, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo, Sicilia Film Commission e Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e del Comune di Catania.

Info: www.cataniafilmfest.it

(sezione Giuria Giovani)

Facebook: Catania Film Fest – Gold Elephant World

Pupi Avati, il premio alla carriera. Il regista italiano si racconta al Catania Film Fest 2019

Catania, 14 marzo 2019. Dopo il successo dell’edizione passata, il Catania Film Fest – Gold Elephant World Awards torna a Catania dal mercoledì 3 aprile al sabato 6 aprile al Cine teatro Odeon e Palace Catania, con una nuova serie di appuntamenti incentrati sul cinema italiano ed europeo indipendente.

Ospite d’onore il regista Pupi Avati, che nell’incontro del 5 aprile alle ore 9.30 al Cine Teatro Odeon con i direttori artistici Emanuele Rauco, Laura Luchetti e Cateno Piazza racconta la sua grande carriera.

Pupi Avati è un prolifico scrittore, regista e sceneggiatore italiano, le cui pellicole hanno attraversato senza interruzioni il cinema nostrano, dagli anni Settanta ai nostri giorni: un autore che si è cimentato in numerosi generi cinematografici, dall’horror (“La casa dalle finestre che ridono”, “Il nascondiglio”), alla commedia (“La cena per farli conoscere”, “Gli amici del Bar Margherita”), al dramma (“Una sconfinata giovinezza”, “Il papà di Giovanna”), offrendo sempre una sua preziosa e personale chiave di lettura.

Il Festival vuole essere un punto di riferimento per la divulgazione del cinema indipendente in lingua originale, ponendo uno sguardo ai giovani registi italiani ed europei.

Il Catania Film Fest – Gold Elephant World è organizzato da Daniele Urciuolo, presidente dell’Associazione Alfiere Production, in collaborazione con numerose associazioni culturali del territorio e con il patrocinio della Sensi Contemporanei, Agenzia per la Coesione Territoriale, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MIBACT – Direzione Generale per il Cinema, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo, Sicilia Film Commission e Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e del Comune di Catania.

Evento a ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Info: www.cataniafilmfest.it

Facebook: Catania Film Fest – Gold Elephant World

IL FESTIVAL DEL CINEMA DI CATANIA È ORMAI ALLE PORTE

Dal 3 al 6 aprile si terrà il Catania Film Fest. Al vincitore andrà il Gold Elephant World.

Catania, 26 febbraio 2019 – L’ottava edizione del Catania Film Fest – Gold Elephant World Awards presenta film in concorso di altissimo livello. Anche quest’anno il Gold Elephant World, che si terrà dal 3 al 6 aprile 2019 presso il Cine Teatro Odeon di Catania, vedrà la partecipazione di due giurie, che assegneranno premi e riconoscimenti ai film e ai cortometraggi presentati durante le giornate del festival.

La Giuria di Qualità sarà composta da esponenti del cinema, del teatro e dello spettacolo: Daniele Ciprì (Presidente), regista, sceneggiatore e direttore della fotografia di origini palermitane, Anna Ferzetti, attrice per televisione, cinema e teatro e Roberto Cipullo, produttore cinematografico italiano di numerosi film di successo.

La Giuria Giovani, cuore pulsante di questa edizione, sarà composta, invece, da studenti delle scuole superiori di ogni parte d’Italia e universitari (giovani di nazionalità italiana o straniera in età compresa tra i 16 e i 30 anni) inclusi gli istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale e le Scuole di Cinema.  Il ruolo di Presidente della Giuria Giovani sarà rivestito dal pluripremiato regista Aldo Iuliano.

La competizione si presenta alquanto dura e complicata per l’alto valore artistico di molti film.

Ecco i film “in concorso”:

Giovanni Zoppeddu presenta Diario di Tonnara (ITALIA), Un documentario che si fa interprete di storie di mare, che sono della Sicilia e del mondo. E che attraverso le immagini di repertorio di maestri come De Seta, Quilici, Alliata, trattate con il rispetto della passione, racconta un pezzo profondo di storia del nostro cinema. Un tempo e un cinema che a volte possiamo sentire perduti, e che invece questo film ci restituisce presenti, contemporanei, accanto a noi.

Manfredi Lucibello porta al Catania Film Fest il film Tutte le mie notti (ITALIA), un thriller psicologico che ruota intorno a segreti, bugie, paure e che ci porterà a conoscere le verità più nascoste delle due donne.

Luna Gualano presenta Go Home – A casa loro (ITALIA), una storia di migranti e intolleranza, periferia di Roma, trasformata in un horror di zombie.

James Gardner presenta Jellyfish (GRAN BRETAGNA), un film che racconta una delicata storia d’identità sostenuta dal forte desiderio di fuggire via quando tutto il mondo intorno sembra rimanere immobili.

C’è grande attesa per il film Tulipani: love, honour and a bicycle (OLANDA, ITALIA, CANADA) del regista premio Oscar Mike Van Diem, una storia ricca di passioni, emozioni, paure, colpi di scena, dove la tragedia  incrocia l’ironismo: un viaggio nell’Italia meridionale degli anni ’50 e ’80 dove la ricerca e la riscoperta delle proprie origini fa riconciliare con il proprio passato ma anche liberare il potere della vendetta.

I cortometraggi europei “in concorso” sono: Aggrappati a me di Luca Arcidiacono (ITALIA), Bavure di Donato Sansone (FRANCIA), Candeline di Asiyat Gamzatova (ITALY, UNITED KINGDOM), Goodbye Marilyn di Maria Di Razza (ITALIA), Inanimate di Lucia Bulgheroni (ITALIA, UK), Il nostro concerto di Francesco Piras (ITALIA), Il mondiale in piazza di Vito Palmieri (ITALIA), Nightshade di Shady El-Hamus (NETHERLANDS), Moths to flame di Luca Jankovic, Marco Pellegrino (ITALIA), The essence of everything di Daniele Barbiero (ITALIA, GERMANIA), The years di Sara Fgaier (ITALIA, FRANCIA), U muschittieri di Vito Palumbo (ITALIA) e infine, Briganti di Fabrizio e Bruno Urso (ITALIA), Epicentro di Leandro Picarella (ITALIA) e Parru pi tia di Giuseppe Carleo (ITALIA).

Il Catania Film Fest – Gold Elephant World è organizzato dall’Associazione Culturale “Alfiere Productions” in collaborazione con l’associazione Unieventi e con il patrocinio della Sensi Contemporanei, Agenzia per la Coesione Territoriale, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – MIBACT – Direzione Generale per il Cinema, Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo, Sicilia Film Commission e Regione Siciliana, Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e del Comune di Catania.

Info: www.cataniafilmfest.it

Facebook: Catania Film Fest – Gold Elephant World

 

ELENCO DI TUTTI I FILM “IN CONCORSO”

SEZIONE UFFICIALE “FILM EUROPEI INDIPENDENTI”

ELENCO UFFICIALE FILM IN CONCORSO

  1. GO HOME – A CASA LORO di Luna Gualano (ITALIA)
  2. JELLYFISHdi James Gardner (UNITED KINGDOM)
  3. TULIPANS, LOVE, HONOUR AND A BICYCLE di Mike van Diem (OLANDA/ITALIA/CANADA/LITUANIA)
  4. TUTTE LE MIE NOTTI di Manfredi Lucibello (ITALIA)
  5. DIARIO DI TONNARA di Giovanni Zuppeddu (ITALIA)

SEZIONE UFFICIALE “CORTOMETRAGGI EUROPEI INDIPENDENTI”

ELENCO UFFICIALE CORTOMETRAGGI IN CONCORSO

  1. AGGRAPPATIA ME di Luca Arcidiacono (ITALIA)
  2. BAVURE di Donato Sansone (FRANCIA)
  3. CANDELINE di Asiyat Gamzatova (ITALY, UNITED KINGDOM)
  4. GOODBYE MARILYN di Maria Di Razza (ITALIA)
  5. INANIMATE di Lucia Bulgheroni (ITALIA, UK)
  6. IL NOSTRO CONCERTO di Francesco Piras (ITALIA)
  7. IL MONDIALE IN PIAZZA di Vito Palmieri (ITALIA)
  8. NIGHTSHADE di Shady El-Hamus (NETHERLANDS)
  9. MOTHS TO FLAME di Luca Jankovic, Marco Pellegrino (ITALIA)
  10. THE ESSENCE OF EVERYTHING di Daniele Barbiero (ITALIA, GERMANIA)
  11. THE YEARS di Sara Fgaier (ITALIA, FRANCIA)
  12. U MUSCHITTIERI di Vito Palumbo (ITALIA)

 SEZIONE UFFICIALE “CORTOMETRAGGI SICILIANI INDIPENDENTI”

ELENCO UFFICIALE CORTOMETRAGGI SICILIANI IN CONCORSO

  1. BRIGANTI di Fabrizio e Bruno Urso (ITALIA)
  2. EPICENTRO di Leandro Picarella (ITALIA)
  3. PARRU PI TIA di Giuseppe Carleo (ITALIA)

RITORNA IL CATANIA FILM FEST – PREMIO GOLD ELEPHANT WORLD AWARDS: OTTAVA EDIZIONE DAL 3 AL 6 APRILE 2019

Catania, 14 febbraio 2019 – Riparte la macchina organizzativa del Festival del cinema di Catania, Premio “Gold Elephant World Awards”, il festival delle opere prime e seconde inedite in Sicilia. Dal 3 al 6 aprile, la kermesse – ideata da Cateno Piazza e prodotta da Daniele Urciuolo – propone un programma ricco di appuntamenti e proiezioni che si svolgeranno presso il Cine Teatro Odeon.

Il Festival, alla sua ottava edizione, si pone come obiettivo quello di valorizzare il cinema europeo in lingua originale, di portare in sala opere prime e seconde, film indipendenti italiani e cortometraggi, per favorire la diffusione dei lavori di giovani e talentuosi registi e promuoverne la conoscenza presso il pubblico.

GEW_CFF8

Anche quest’anno, grande risalto sarà riservato al Cineturismo e alla promozione del territorio attraverso il cinema. Gli ospiti del Festival, in compagnia di studenti e turisti, potranno, infatti, scoprire i set cinematografici e i tanti monumenti del centro storico di Catania che hanno fatto da scenografia a pellicole divenute memorabili, in un percorso guidato, all’insegna del cinema.

La direzione artistica sarà curata da Laura Luchetti, Cateno Piazza ed Emanuele Rauco.

foto cateno piazza emanuele rauco foto laura luchetti

Direzione Artistica 2019

Laura Luchetti: Negli anni ha girato cortometraggi premiati in vari Festival Internazionali, video musicali e pubblicita’. Ha scritto e diretto due episodi del film corale “Feisbum” e due opere teatrali legate al mondo della musica classica (“Il Giardino del Maestro” con Alessio Boni e l’adattamento di “Histoire du Soldat” con Andrea Bosca). Ha diretto e prodotto un documentario per Channel Four e Miramax sul regista inglese Anthony Minghella. Nel 2014 negli Stati Uniti ha fatto parte del progetto Consenses Art International Exhibition con la sua prima Video Installazione “Searching“. Il suo primo lungometraggio “Febbre da Fieno” è stato selezionato e premiato in importanti Festivals internazionali.

“Fiore Gemello” il suo secondo film, ha avuto la sua prima mondiale al TIFF Toronto International Film Festival, aggiudicandosi la Menzione d’Onore del Premio della Critica Internazione FIPRESCI. “Fiore Gemello” ha poi vinto come miglior film l’Antigone D’oro al Cinemed – Festival Cinema Mediterranéen Montpellier, il Premio della Giuria Giovani al Festival du Cinema Italien di Villerupt e il premio come Miglior lungometraggio al Festival de Cine Italiano de Madrid. Il film è stato inoltre selezionato al Busan International Film festival. Il copione di “Fiore Gemello” è stato selezionato all’Atelier del Festival di Cannes 2015 e al Sundance Screenwriters Lab 2015.

Il suo primo progetto in animazione a  passo uno “Bagni” è stato finalista nella Cinquina dei Nastri D’Argento 2016 ed è stato selezionato in concorso in numerosi Festival internazionali ricevendo numerosi premi. Nel 2018 il suo cortometraggio in stop-motion “Sugarlove” è stato selezionato tra gli Eventi Speciali della 33esima edizione della Settimana Internazionale della Critica, a Venezia.

Cateno Piazza: E’ ideatore e direttore artistico di diversi eventi culturali, manifestazioni, iniziative, progetti culturali e cinematografici. È ideatore del progetto dedicato al cineturismo dal titolo “Catania si gira!”. Ha organizzato incontri e workshop con registi, attori e maestri del cinema. Tra gli eventi diretti si annoverano, le Rassegna Cinematografica “Glory to the basterds”, “CineMedea”, “Lunedì… al Cinema”, il Formia Film Fest, il Festival del fumetto Etna Comics e Street Fashion & Food. È il co-fondatore del brand creativo Magmatique e della società di servizi per il cinema e gli eventi Mag Produzione. Dal 2015 partecipa attivamente in qualità di relatore alle tavole rotonde dedicate alle giovani produzioni, al futuro cinematografico, al Cineturismo e alla promozione del territorio organizzate presso il Lido di Venezia, Hotel Excelsior, Spazio Regione Veneto in collaborazione con Fabrique du Cinema e Alfiere Productions. Dal 2017 coordina l’Area Movie di Etna Comics e dal 2012 è direttore artistico del Catania Film Fest – Gold Elephant World Awards.  

Emanuele Rauco: Critico e giornalista di cinema, spettacolo e media. Scrive dal 2014 per la Rivista il Cinematografo e per “Il Mucchio”. Dal 2015 Consulente per la selezione del Catania Film Festival. Dal 2016 Selezionatore per la Mostra del Cinema di Venezia, nonché Consulente per la Selezione ufficiale del Formia Film Festival. Anche Collaboratore di quotidiani (L’opinione), periodici (Cineforum, The Cinema Show, Progress, SediciNoni, Clickbait, Asylum), siti internet (Il sussidiario, blog dell’ Huffington Post, Point Blank, Cinefile, Superga Cinema, Taxi Drivers, Outout), trasmissioni televisive (Square, I cinepatici). E’ gestore del Canale You tube di critica cinematografica “Emanuele Rauco” (http://www.youtube.com/user/MrGrouchoromano).  Moderatore di conferenze stampa e incontri con autori e registi durante rassegne e festival. Dal 2019 è Co-Direttore Artistico del Catania Film Fest – Gold Elephant World Awards.

Tra le sue pubblicazioni il saggio “I diabolici. L’acqua della morte che anticipa di un soffio Hitchcock”, in “Il cinema di Henri-Georges Clouzot”, a cura di Stefano Giorgi (Edizioni Il Foglio, 2014); il saggio Ben Hamer, cinema contro la solitudine: Tornando a casa per Natale crogiolo di un’idea di cinema nel catalogo del Lucca Film Festival 2012. Il saggio Wallander, pubblicato suo Osservatorio TV 2013 – Progetto di ricerca indipendente coordinato da Barbara Maio.

Info: www.cataniafilmfest.it

Facebook: Catania Film Fest – Gold Elephant World

CINETURISMO. Come creare opportunità per il territorio

LIDO DI VENEZIA – Euroinnovators, Younger’s IN.MOVIE, Ulysses Experience e Alfiere productions presentano il convegno “CINETURISMO. Come creare opportunità per il territorio”, che si svolgerà martedì 4 settembre 2018 alle ore 18:30 presso la Sala degli Specchi del Grande Albergo Ausonia & Hungaria, Gran Viale S. M. Elisabetta, 28 – Lido di Venezia.

I relatori della tavola rotonda saranno Cateno Piazza, Direttore artistico Catania Film Fest, Cristina Puccinelli, Direttore artistico Lucca Film Festival, Daniele Corvi, Direttore artistico Love Film Festival di Perugia e Arezzo, Daniele Urciuolo, Produttore cinematografico (ALFIERE PRODUCTIONS), Direttore artistico Formia Film Festival, co-fondatore Younger’s IN.MOVIE, Francesco Tamburrano, A. D. Tempi Moderni SPA Agenzia per il Lavoro, Michela Codutti, fondatrice di Euroinnovators, Vittoria Spadafora, rappresentante degli artisti della Royal Academy of Fine Arts di Anversa, Anthony La Salandra, Direttore “Risposte Turismo”, Ginevra Giannattasio, Consigliere 5 Municipalità Comune di Napoli e Fondatrice del Brand Vesuvius Fiori Di Corallo, Valentina Marano, co-fondatrice Collettivo Donne per l’Italia, Giovanni Acampora, Presidente Confcommercio LAZIO e Consigliere nazionale Confcommercio ITALIA, Claudio Bucci, Produttore cinematografico (STEMO PRODUCTION), Andrea Fico e Fabiola Dalla Chiara, co-fondatori progetto Ulysses Experience. A moderare l’incontro Emanuele Rauco, giornalista, critico cinematografico e selezionatore della Mostra Internazionale Del Cinema di Venezia.

“L’idea di questo incontro nasce dall’esigenza di unire un network di professionisti di cinema, arte e design nell’ottica della condivisione, valorizzazione e promozione del loro talento e dei loro progetti, atti a produrre – sul territorio nei quali si sviluppano – un indotto turistico, commerciale, sociale nonché delle concrete occasioni lavorative”, ha dichiarato Daniele Urciuolo, ideatore dell’evento in collaborazione con Euroinnovators, Younger’s IN.MOVIE, Ulysses Experience e Alfiere productions.

Durante l’evento saranno presentati nuovi progetti e saranno premiati degli artisti che si sono distinti per il loro talento e per il loro impegno sociale e culturale sul territorio italiano e internazionale.

A sostenere l’idea di Cineturismo anche la consigliera di Napoli Ginevra Giannattasio, tra i relatori del convegno, che ha dichiarato: “Il Cineturismo rappresenta la chiave di volta per la crescita del turismo in Italia, valorizzando borghi e locations, grazie anche alle immagini delle scene dei film come ad esempio quelle di Napoli Velata di Ferzan Ozpetek, premiato come miglior scenografia ai recenti David di Donatello”.

A seguire sarà servito un brindisi offerto da Cantine FINA e una degustazione a cura di Antica Distilleria Petrone, L’Agrodolce di Silvio Lorello, Pasticceria Troiano e Le Cinèma Cafè.

L’evento è organizzato da Euroinnovators, Younger’s IN.MOVIE, Ulysses Experience e Alfiere productions e patrocinato da Confcommercio LAZIO SUD, Royal Academy of Fine Arts di Anversa, Biennale Urbana (in rappresentanza del progetto “Esperienza PEPE”), Collettivo Donne per l’Italia.

MAIN SPONSOR: Tempi Moderni – Agenzia per il Lavoro, Le Cinèmà Cafè, Cantine FINA.

SPONSOR TECNICI: Antica Distilleria Petrone, L’Agrodolce di Silvio Lorello, Pasticceria Troiano.

Si ringrazia per l’ospitalità il Grande Albergo Ausonia & Hungaria.

INGRESSO SU INVITO

Per info:

Daniele Urciuolo – 327 8814485

EVENTO FACEBOOK:

https://www.facebook.com/events/345076886036730/

locandina (1)-page-001

Si chiude il Catania Film Fest – Gold Elephant World Awards, sabato sera le premiazioni

Catania – Si è conclusa durante la serata del sabato 21 aprile, la settima edizione del Catania Film Fest, con la cerimonia di premiazione del concorso cinematografico di lungometraggi e cortometraggi “Gold Elephant World 2018” alla presenza dei registi, produttori e ospiti.

Una serata all’insegna anche di riconoscimenti speciali dedicati alla giuria di qualità, presenziata da Roberto Cipullo (produttore), Valentina Lodovini (attrice) e Antonietta De Lillo (regista), un tris che incarna il meglio del cinema italiano negli ambiti di regia, recitazione e produzione. La serata è stata condotta dalla giornalista e dalla speaker radiofonica Vittoria Marletta.

Il Festival è promosso da Alfiere Production in collaborazione con Unieventi ed è realizzato nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Cinema, “Regione Siciliana – Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo”, “Sicilia Film Commission” e del Coordinamento Festival Siciliani, con il patrocinio del Comune di Catania.

Il grande successo di pubblico, per tutte le serate della settima edizione del Catania Film Fest, fa chiudere la kermesse con un bilancio più che positivo.

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

I vincitori del Catania Film Fest – Gold Elephant World Awards 2018:

  • Premio CFF-GEW18 (Giuria di Qualità) Miglior Film Europeo Indipendente

Film vincitore: Senza fiato di Raffaele Verzillo

Il film mette in risalto un dramma sui generis, dai toni più sommessi che strillati, più dramma da camera che sceneggiata napoletana.

Motivazione: Film che fotografa la realtà attuale, attraverso una coralità di personaggi tridimensionali ben interpretati, che restituiscono una umanità ferita che non rinuncia a giocare la propria partita.

  • Menzione Speciale CFF-GEW18 (Giuria di Qualità) a: Carlo Delle Piane e Lando Buzzanca

Film: Chi salverà le rose? di Cesare Furesi

Motivazione: due grandi attori che ci regalano un duetto ricco di sfumature, dal dramma alla commedia, che ci restituisce un rapporto d’amore profondo capace di superare tutti gli ostacoli imposti dalla vita.

  • Premio CFF-GEW18 (Giuria di Qualità) Miglior Cortometraggio Europeo Indipendente

Cortometraggio vincitore: Anniversary di Angelica Germanà Bozza

Motivazione: Una regia elegante e ferma che ci racconta un momento di profonda commozione e intimità con leggerezza e poesia.

  • Menzione Speciale CFF-GEW18 (Giuria di Qualità):

Cortometraggio: Fuecu e Cirase di Romeo Conte

Motivazione: Un corto che riesce ad avere un respiro più ampio, raccontando una storia il tutto il suo svolgimento, con un impianto scenico all’altezza.

  • Premio CFF-GEW18 “Catania Cinema Europeo 2018”:

Attrice Internazionale: Caterina Murino

Motivazione: Per la notevole sensibilità e qualità delle sue interpretazioni e per aver portato il nome dell’Italia nel campo cinematografico oltre i confini nazionali.

  • Premio CFF-GEW18 (Giuria Giovani) “Miglior Film Europeo Indipendente”

Film vincitore: Blue Hollywood di Francesco Gabriele

Il film racconta la storia di Celeste, una ragazza inglese e di Alessandro un ragazzo italiano, due giovani attori con diverse personalità e modo diverso di affrontare la professione.

Premio CFF-GEW18 (Giuria Giovani) Miglior Cortometraggio Europeo Indipendente

Cortometraggio vincitore: Framed di Marco Jemolo

Elenco Premio Speciali CFF-GEW18:

  • Francesco Gabriele “Regista Rivelazione”

Regista di Blue Hollywood, per la freschezza, la sincerità e l’ironia del suo film e del suo stile, con cui è riuscito a mescolare l’immaginario americano, da lui coltivato in anni di studio e lavoro, con l’immediatezza dello spirito del cinema italiano.

  • Angelica Germanà Bozza “Regista Emergente”

Regista di Anniversary, per lo sguardo intenso con cui racconta una storia di grande attualità, per l’umanesimo che il film esprime e per il respiro internazionale della regia e della produzione.

  • Lando Buzzanca “Miglior Attore Non protagonista”

Attore non protagonista del film Chi salverà le rose?, per il coraggio con cui si è lanciato in un progetto indipendente dall’alto della storia del cinema  italiano di cui è una colonna portante e per la forza nel costruire un personaggio difficile, complesso ed emozionante.

  • Alice Caioli “Fuori Festival”

Una delle voci emergenti del panorama musicale italiano che dalla provincia di Messina ha saputo raggiungere il palco di Sanremo con il suo talento e la sua capacità comunicativa.

  • Archinuè “Miglior Colonna Sonora”

Autori della colonna sonora del film Sono un supereroe, per la raffinatezza strumentale e melodica con cui accompagnano una vicenda dura e delicata come quella raccontata da Nino Giuffrida.

  • Carolina Rey “Fuori Festival”

Interprete della canzone Sconnessi del film omonimo, per la freschezza della sua voce, per l’intensità dell’interpretazione e la capacità di rendere in chiave musicale il senso del film di Christian Marazziti.

  • Fabio Boga “Cinema e identità siciliane”

Interprete del film Cecilia’s Affair, per la capacità di interpretare un ruolo simbolico e impegnativo, quello di metafora della Mafia nel film visionario e sperimentale di Fabio Fagone.

  • Donatella Finocchiaro “Miglior Attrice protagonista”

Protagonista di 8 giugno ‘76, per la capacità di intessere il proprio ruolo di dolore e coraggio, in perfetta sintonia con una carriera fatta di ruoli importanti, impegnativi e appassionanti.

  • Antonietta De Lillo

Regista tra le più originali e poliedriche, che lungo 30 anni di carriera ha sperimentato nuovi modi di produzione e realizzazione, nuove tecniche di regia e di narrazione, dall’esordio Una casa in bilico fino ai recenti esperimenti di cinema collettivo e corale con la produzione Marechiaro passando per Il resto di niente e I vesuviani due tra i film chiave della rinascita del cinema partenopeo.

  • Roberto Cipullo

Produttore tra i protagonisti del rinnovamento del cinema italiano, capace di coinvolgere giovani talenti della regia e della scrittura per ravvivare la commedia italiana, da Tris di donne & abiti nuziali di Vincenzo Terracciano fino al recente Sconnessi di Christian Marazziti, ma anche di realizzare vibranti opere di impegno umano e politico come Il colore della libertà di Bille August dedicato alla figura di Nelson Mandela.

  • Valentina Lodovini

Attrice impegnata, vitale e mai banale nelle scelte, capace di dare solarità comica al dittico Benvenuti al Sud (per cui ha vinto il David di Donatello) e Benvenuti al Nord, di incarnare lo sguardo duro e torbido della provincia come in La giusta distanza e di dare voce femminile al cinema civile italiano, come nei recenti La linea gialla e La verità sta in cielo.

  • Valentina Lodovini – Premio Speciale “Hclinic”
  • Donatella Finocchiaro – Premio Speciale “Generali –Agenzia Catania Galatea”
  • Caterina Murino – Premio Speciale “Sisal Wincity”
  • Cesare Furesi – Premio Speciale “Unieventi”

Info: www.cataniafilmfest.it

Credit: Massimo Pantano Photographer