European Films

La quinta edizione del Festival prevede la Selezione Ufficiale dei film “in Concorso”, che comprende una competizione di 6 film europei indipendenti poco distribuiti in Italia e mai nei cinema siciliani.

Tutte le opere candidate al Festival sono state visionate dal Direttore Artistico del Festival, che si avvalso della collaborazione della Commissione IOMA (Italian Online Movie Awards). Successivamente, la direzione artistica del Festival ha individuato le opere “in concorso” ed assegnerà dei premi Speciali, a insindacabile giudizio. Le opere “in concorso” invece, verranno sottoposte alla valutazione di una Giuria Giovani, rappresentata da trenta giovani studenti delle scuole superiori di ogni parte d’Italia, inclusi gli istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale e le Scuole di Cinema. I giudizi emersi dalle votazioni della Giuria sono insindacabili. La Giuria assegnerà al regista il premio Miglior Film Europeo Indipendente e il premio Miglior Film Italiano Indipendente.

 ELENCO FILM EUROPEI IN CONCORSO

1. “LAND LEGS (Tempête)”, diretto da Samuel Collardey

titolo internazionale: Land Legs
titolo originale: Tempête
titolo provvisorio: Dom
paese: Francia
anno: 2015
genere: fiction
regia: Samuel Collardey
durata: 89′
sceneggiatura: Samuel Collardey, Catherine Paillé
cast: Dominique Leborne, Matteo Leborne, Mailys Leborne
fotografia: Samuel Collardey
montaggio: Julien Lacheray
produttore: Grégoire Debailly
produzione: Geko Films, France 3 Cinéma
supporto: CNC, Pays-de-la-Loire, Soficinéma
distributori: Ad Vitam
data di proiezione: CATANIA “LE CIMINIERE”, GIOVEDI 02/06/2016, H. 16.30
Film in lingua originale con sottotitoli in italiano/inglese
sinossi

Sulla nave Alf, che di solito parte dal porto di Les Sables d’Olonne e sta per tre settimane in mare aperto, c’è il marinaio Dom, un uomo di 36 anni. Dopo aver divorziato un anno prima, vive con la figlia Mailys e il figlio Matteo, che hanno preferito lui alla madre. Quando Mailys rimane incinta, Dom capisce di dover fare una scelta che gli cambierà la vita per sempre.

 

 2. “INTERRUPTION”, diretto da Yorgos Zois

 

 

titolo internazionale: Interruption
titolo originale: Interruption
paese: Grecia, Francia, Croazia
anno: 2015
genere: fiction
regia: Yorgos Zois
durata: 109′
sceneggiatura: Yorgos Zois, Vassileios Kyriakopoulos
cast: Alexandros Vardaxoglou, Maria Kallimani, Alexia Kaltsiki, Christos Stergioglou
fotografia: Yiannis Kanakis
montaggio: Yannis Chalkiadakis
scenografia: Spyros Laskaris
musica: Sylvain Chauveau
produttore: Maria Drandaki, Siniša Juričić, Elie Meirovitz
produzione: Pan Entertainment Sa, EZ Films, Homemade Films
supporto: Greek Film Centre, CNC, Ministère des Affaires Étrangères et du Développement International, Institut Français, HAVC, TorinoFilmlab, CNC Award – Cinelink Sarajevo Film Festival, Piraeus Bank, OPAP
data di proiezione: CATANIA “LE CIMINIERE”, GIOVEDI 02/06/2016, H. 18.30
Film in lingua originale con sottotitoli in italiano/inglese
sinossi Come ogni sera, in un teatro di Atene, gli ospiti prendono posto e inizia la rappresentazione quando improvvisamente le luci sul palco si spengono. Sette giovani, armati di fucile, si alzano dal pubblico e raggiungono il palcoscenico, presentandosi come il coro della tragedia e invitando la gente a seguirli. A poco a poco, realtà e finzione si fondono e il pubblico non si rende conto di far parte dello spettacolo.

 

 

 3. “OGGI INSIEME DOMANI ANCHE”, film partecipato a cura di Antonietta De Lillo

 

 

 Film realizzato da Antonio Aragona, Yuki Bagnardi, Gabriele Camelo, Loredana Conte, Marta Corradi, Antonietta De Lillo, Maria Di Razza, Nunzia Esposito, Agostino Ferrente, Federica Iacobelli, Teresa Iaropoli, Ilaria Jovine, Fabiomassimo Lozzi, Pasquale Marino, Paolo Marzoni, Tebana Masoni, Aglaia Mora, Elena Morando, Luca Musella, Bartolomeo Pampaloni, Margherita Pescetti, Cristina Pignalosa, Giovanni Piperno, Marco Simon Puccioni, Helena Rizzo, Fabiana Sargentini, Greta Scicchitano, Alessandro Tamburini, Erika Tasini, Ciro Zecca
titolo originale: Oggi insieme domani anche
paese: Italia
anno: 2015
genere: film partecipato
durata: 85′
montaggio: Pietro D’Onofrio con la partecipazione di Giogiò Franchini
produzione: marechiarofilm in collaborazione con Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
data di proiezione: CATANIA “LE CIMINIERE”, VENERDI 03/06/2016, H. 14.30
  Film in lingua originale con sottotitoli in italiano/inglese
sinossi

Oggi insieme domani anche, è un mosaico di sguardi, volti, storie raccolte da numerosi autori in giro per l’Italia. OIDA film partecipato, ideato e curato da Antonietta De Lillo, attraverso frammenti di materiali diversi – documentari, inchieste, animazione, immagini di attualità e di repertorio – compone un ritratto dell’amore ai nostri tempi. Sono la casualità e la normalità delle storie incontrate a permettere di raccontare il più inafferrabile dei sentimenti. Il risultato è un’immagine multiforme, capace di rappresentare la complessità dei nostri rapporti d’amore in questo momento di passaggio, di crisi, di trasformazioni sociali che ci troviamo a vivere.

 

 4. “THE CONFESSION OF THOMAS QUICK”, diretto da BRIAN HILL

 

 

titolo internazionale: The Confessions of Thomas Quick
titolo originale: The Confessions of Thomas Quick
paese: Regno Unito, Svezia
anno: 2015
genere: documentario
regia: Brian Hill
durata: 95′
fotografia: Roger Chapman
montaggio: Mags Arnold
produttore: Katie Bailiff
coproduttore: Sean Wheelan, Jessica Ask
produzione: Century Films, Film Väst, Filmgate
distributori: Picturehouse Entertainment
data di proiezione: CATANIA “LE CIMINIERE”, VENERDI 03/06/2016, H. 16.30
Film in lingua originale con sottotitoli in italiano/inglese
sinossi Nel 1980, in Svezia, l’undicenne Johan Asplund uscì di casa per andare a scuola. Nessuno l’ha più rivisto. Tredici anni dopo, durante una seduta di terapia nella clinica di Säter, nel nord della Svezia, un paziente di nome Thomas Quick confessa al suo terapeuta di aver rapito, stuprato e ucciso Johan. E altre trentanove persone. Sembrerebbe la storia di un sadico e folle assassino: in realtà, come racconta il film, è qualcosa di ancor più assurdo e sconcertante.

 5. “AMAMA (WHEN A TREE FALLS)”, diretto da Asier Altuna

 

titolo internazionale: Amama (When a Tree Falls)
titolo originale: Amama
paese: Spagna
anno: 2015
genere: fiction
regia: Asier Altuna
durata: 103′
sceneggiatura: Asier Altuna
cast: Kándido Uranga, Iraia Elias, Klara Badiola, Ander Lipus, Amparo Badiola, Manu Uranga, Nagore Aranburu
fotografia: Javi Aguirre
montaggio: Laurent Dufreche
scenografia: Mikel Serrano
musica: Javi P3Z, Mursego
produzione: Txintxua Films
data di proiezione: CATANIA “LE CIMINIERE”, VENERDI 03/06/2016, H. 18.30
  Film in lingua originale con sottotitoli in italiano/inglese
sinossi La storia di una famiglia, la storia di un conflitto. La campagna e la città, il passato e il presente, genitori e figli. La nonna Amama vede svolgersi il destino della sua famiglia.  

 

 6. “LO SCAMBIO”, diretto da Salvo Cuccia

 

titolo internazionale: Nameless Authority
titolo originale: Lo scambio
paese: Italia
anno: 2015
genere: fiction
regia: Salvo Cuccia
durata: 96′
sceneggiatura: Salvo Cuccia, Marco Alessi, Alfonso Sabella, Federica Cuccia
cast: Filippo Luna, Paolo Briguglia, Barbara Tabita, Vincenzo Pirrotta, Maziar Firouzi, Orio Scaduto, Sergio Vespertino, Alessandro Agnello, Giovanni Cintura, Maurizio Maiorana, Tommaso Caporrimo, Giovanni Cintura, Sandro Maria Campagna, Davide Celona, Giacomo Guarneri
fotografia: Clarissa Cappellani
montaggio: Letizia Caudullo
scenografia: Marcello Di Carlo
costumi: Samuela Cirrone
musica: Domenico Sciajno
produttore: Eleonora Cordaro, Gianluca Fernandez
produzione: Rai Cinema, Abra&Cadabra
data di proiezione: CATANIA “LE CIMINIERE”, SABATO 04/06/2016, H. 18.30
  Film in lingua originale con sottotitoli in italiano/inglese
sinossi

Palermo, 1995. Una coppia inizia una giornata anomala. Lei è una quarantenne tormentata dal pensiero dei bambini mai avuti; lui un commissario di polizia dedito al proprio lavoro. Ha un autista che lo porta dappertutto, anche a interrogare un ragazzo che conosceva le due vittime di un omicidio. Volti, corpi e situazioni si alternano tra il mondo della donna, quello di un bambino rapito dalla mafia e quello del ragazzo interrogato. Poi tutto evolve e precipita, svelando i contorni di una storia da cui nessuno rimarrà immune.